Risultati del trattamento

Premesse:

con i risultati del nostro centro FIVET presentiamo la probabilità di nascite per trasferimento embrionale e non, come spesso accade, il cosiddetto tasso di gravidanze per trasferimento embrionale (questo include spesso anche le gravidanze interrotte da aborto).

Il tasso di nascite per trasferimento embrionale è legato all’età biologica della paziente in cura, essendo che le chance di trattamento possono variare significativamente in base all’età.

Inoltre, non vi è un legame diretto tra le chance di nascita e la qualità di sviluppo degli embrioni trasferiti:

dei risultati ottimali vengono raggiunti con il trasferimento degli embrioni più sviluppati dopo 5 giorni (le cosiddette blastocisti).

Tuttavia, essendo che non in ogni trasferimento embrionale sono disponibili 2 blastocisti (o in generale blastocisti) perché un embrione extracorporeo non si sviluppa sempre in una blastociste, vengono presentate naturalmente le chance di nascita di tutti i trasferimenti embrionali (indipendentemente dal grado di sviluppo degli embrioni trasferiti). Le chance di nascita di un embrione che non si sia sviluppato in una blastociste dopo 5 giorni sono inferiori ma non nulle!

Presentiamo inoltre il tasso di gravidanze gemellari dopo il trasferimento embrionale, anch’esso indipendentemente dalla qualità degli embrioni.